Sponsor
Speciali Olbia

Discoteche e locali

discoteche-locali.jpgTutti i locali e le discoteche più in, all'insegna del divertimento e della buona cucina Clicca qui

Surf e K-Surf

surf-eksurf.jpg

In Sardegna i Surfer riescono a ritrovare il loro ambiente naturale ideale per questo Sport Clicca qui

Barche in Costa

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

La Vela in Sardegna

La vela in Sardegna, una grande passione legata da sempre a quest’Isola meravigliosa, .... Clicca qui

Gastronomia

Il fascino della Sardegna sta anche nella sua cucina, fatta di tradizioni, di prodotti semplici e genuini Clicca qui

La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna. Clicca qui.

Sagre e feste

Tutte le Feste e le sagre paesane tipiche della tradizione sarda clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche di Olbia e la Gallura, gli itinerari. Clicca qui

Olbia News

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.olbiaweb.it/data/newsit.xml


Thursday, September 11, 2014 Régates Royales – Trophée Panerai 2014 at the heart of history - da Web Italia - Olbia 12/09/2014 @ 09:08

Take a world-famous bay with varied and unpredictable weather conditions. Take an army of genius designers who created the most stunning sailing yachts of the last two centuries. Sprinkle over some sportsmanship, a dose of fighting spirit, add a pinch of gentleman's attitude and you'll have the perfect recipe of the 2014 Régates Royales de Cannes – Trophée Panerai. From September 20 to 28 more than one hundred classic boats and Dragons, typifying the belle époque of yachting, will race for victory. From Il Moro di Venezia to Manitou, from Wings to the oldest entry, Nan of Fife, every historical moment will be fully represented in Cannes. For the pleasure of sailors and spectators alike.

The line-up of the 2014 des Régates Royales de Cannes – Trophée Panerai is the perfect image of what yachting has been able to create since the end of the 19th century. A multifaceted show that fits perfectly with the spirit of the Régates. Each and every boat is the result of a designer's and a shipyard's work of art and craftsmanship, the result of an owner's passion to maintain and sail one of these beautiful jewels. There is plenty of great stories but Manitou's is quite unique. The 64' yawl was called the “floating White House”, a charming yacht President John Fitzgerald Kennedy used to sail with and to invite special guests onboard, such as Marilyn Monroe... This yacht, an icon of a golden bygone era, has now become a regular in the Mediterranean waters. Another fascinating tale is that of Alcyon's, a 9,5 metre long boat that, despite being a modern build, is the exact replica of the one that back in 1871 dominated the racing scene on the Cote d'Azur, with its powerful, fast and incredibly modern design for that time. The boat today is owned and passionately cared for by Edith Frilet, the niece of her first owner. From a different time and with a more contemporary style, the 8 M France will have to get absolutely the best of her racing qualities to try and steal victory against two other famous 8M, Carron 2 and Saskia.

Classic yacht lovers will have more chance to feed their passion, watching big and magnificent boats like Dorade, Altaïr, Elena of London, Mariquita, Moonbeam 4, who this year celebrates her 100th anniversary, Oiseau de Feu or Rowdy, Shamrock, Veronique and Wings. “These beautiful boats come back once more to highlight the natural charm of the Bay of Cannes, offering a true spectacle and a pleasure for the eye.” comments Jacques Flori, President of the Yacht Club de Cannes.

This year will also mark the return of the 12M to Cannes. “We are happy to welcome back the 12M, the old but classy America's Cup boats, their racing is always so spectacular and action packed.” Says Gérard Pascalini Managing officer of the Société des Régates de Cannes. And indeed, with Ikra, Trivia, Vanity V, Vim and Wings on the water the show is guaranteed.

Let's start!
The Dragon class will boast a top-level lineup too this year, with many European and International stars entered to race on the Régates Royales de Cannes. 2013 winner Gavia Wilkinson Cox from the UK on Jerboa will no doubt wish to step up high on the podium, fencing off her fiercest competitors such as Ar Yuleg, Cloud or Annapurna, who will be up for the fight. With more than 40 entries, the race area be centre stage for incredible battles where consistency, skill and tactics will be at stake for a win. After a very positive debut last year, Mauritius the tropical island in the Indian Ocean will once again celebrate a special day on Friday, while Thursday will fly the colours of Eutelsat, sponsor of the day.

Save the date for September 23 for the first warning signals offshore and the yachts as they dock out and dock in along the Quai at the Vieux Port of Cannes.



Porto Cervo GLI SWAN SPICCANO IL VOLO NELL'ARCIPELAGO - da Web Italia - Olbia 12/09/2014 @ 09:05

Guidano le flotte Wohpe, Selene, Yasha, Cisne, Earlybird e Cuordileone

Porto Cervo, 11 settembre 2014. Sta entrando nel vivo la diciottesima edizione della Rolex Swan Cup & Swan 45 World Championship, la manifestazione biennale organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Rolex. In questa seconda giornata di regate - ieri l'assenza di vento ha costretto gli equipaggi a terra - la numerosissima flotta di imbarcazioni Swan ha salpato per una regata costiera lunga che l'ha vista impegnata fino a tardo pomeriggio nelle acque dell'Arcipelago di La Maddalena.
Con un vento di ponente intorno ai 15/16 nodi che è andato aumentando durante il percorso con raffiche fino a 24 nodi, la flotta è partita verso la Secca di Tre Monti e dopo averla lasciata a dritta è salita passando al largo dell'Isola dei Monaci. A questo punto ha attraversato lo stretto tra Punta Marginetto e Barettinelli per girare La Maddalena e rientrare poi verso il Pevero, passando tra Capo Ferro e l'Isola delle Bisce. La regata delle classi Grand Prix e Classic si è quindi conclusa dopo circa 37 miglia, mentre il resto della flotta ha proseguito verso sud: Swan 45 e Swan 42 hanno girato a dritta Mortoriotto prima di tornare in porto (45 miglia), mentre Swan 60 e Swan Maxi hanno allungato il giro oltre Mortorio e Soffi per poi dirigersi al traguardo (51 miglia).



A testimonianza della competitività della divisione Swan 60, oggi dopo oltre 50 miglia di percorso l'intera flotta ha tagliato il traguardo compatta nell'arco di dieci minuti. L'equipaggio russo di Bronenosec è stato il primo completare il lungo percorso, nonostante la penalizzazione per la partenza anticipata, uno strappo alla randa e un danno allo spinnaker. Il tattico Tommaso Chieffi spiega: "E' stata una giornata dolce-amara. Siamo contenti di aver vinto, ma dispiaciuti per i danni riportati. Per fortuna abbiamo la randa offshore per i prossimi giorni perché non si può recuperare quella danneggiata." Con la vittoria di oggi, in tempo reale e compensato, Bronenosec si porta secondo in classifica dietro a Wohpe di Roberto Lauro che mantiene la leadership della divisione. Terza posizione per i francesi di Arobas.



Il secondo veliero di tutta la flotta a presentarsi al traguardo è stato lo Swan 90 Freya, primo tra gli Swan Maxi, che vanta un altro tattico di esperienza a bordo come l'americano Mike Toppa. La classifica provvisoria della divisione è guidata dallo Swan 80 Selene, oggi arrivato secondo, seguito dallo Swan 80-101 Berenice Bis e dallo Swan 80 Plis Play, che oggi sono arrivati terzi con lo stesso tempo compensato.



L'armatore di Freya, Donald Macpherson, commenta la prova appena conclusa: "E' stata una bellissima giornata, abbiamo completato il percorso in circa 4 ore. Le condizioni erano impegnative, ma siamo partiti molto bene e siamo riusciti a rimanere al comando della nostra divisione. Questo vento era nel raggio ideale per Freya, per noi 15-25 nodi sono perfetti perciò speriamo che nei prossimi giorni ci siano ancora queste condizioni perché le brezze leggere ci mettono in difficoltà."



Anche oggi, così come nel primo giorno di regate, la prima imbarcazione in assoluto a tagliare il traguardo in tempo reale è stata la giapponese Yasha. Lo Swan 56 di Yukihiro Ishida, con a bordo il tattico di Coppa America Hamish Pepper, ottiene un secondo posto con l'applicazione del tempo compensato, ma riesce comunque ad agguantare la vetta della classifica dei Grand Prix con un punto di vantaggio sullo Swan 53 Music, vincitore di oggi, e sullo Swan 441 Best Buddies, rispettivamente secondo e terzo.



Tra la flotta Classic, ottima prestazione di Shirlaf, lo Swan 65 di Giuseppe Puttini, che con la vittoria di oggi si porta sul secondo gradino della classifica provvisoria, dietro solo allo Swan 43 Cisne di David Collins e Tony Thorpe. Scende in terza posizione lo Swan 38 di Vincenzo Onorato, Mascalzone Latino, che ha perso terreno avendo ottenuto oggi un settimo posto.



I risultati odierni degli Swan 45, in competizione per il titolo mondiale della classe, rispecchia la classifica provvisoria che vede al comando della flotta Earlybird, di Nagel & Brandis, seguito da Elena Nova, entrambi battenti bandiera tedesca. A dividere i due team, però, c'è un solo punto di distacco e con diverse regate a bastone in previsione nei prossimi giorni la situazione è tutt'altro che definitiva. Terzo posto in classifica per il britannico Vondeling.



Rimangono invariate le prime posizioni della classifica degli Swan 42, con Cuordileone di Leonardo Ferragamo saldo in testa davanti a Natalia. New entry sul podio provvisorio il britannico Magical Mystery Tour, con Nacho Postigo a bordo, che oggi si aggiudica la vittoria.



Al rientro dalla regata gli equipaggi sono stati accolti dal consueto refreshment in Piazza Azzurra in attesa di ritrovarsi sulla linea di partenza domani, venerdì 12 settembre, alle 11.30. Le classi Swan 45 e Swan 42 saranno impegnate in percorsi a bastoni, mentre il resto della flotta affronterà un'altra costiera con previsioni di ponente intorno ai 14/16 nodi.


Estate in Sardegna - da Web Italia - Olbia 16/08/2014 @ 19:42

Ferragosto in Sardegna, si va verso il sold-out

San Teodoro e Villasimius verso il tutto esaurito, disponibilità a Porto Cervo

Milano, 15 agosto 2014 – Questa volta non c’è meteo che tenga ed i viaggiatori ferragostani si preparano ad un vero e proprio esodo per godersi una giornata all’insegna del totale relax. Secondo i dati dell’Osservatorio trivago in Sardegna San Teodoro viaggia verso il sold-out ma la situazione è simile anche a Villasimius e Alghero.

Ferragosto porta il buonumore per molte strutture ricettive italiane che con l’arrivo dell’appuntamento estivo per eccellenza raggiungono in diversi casi il tutto esaurito, con pochissimi hotel disponibili su trivago.it. In Sardegna i classici gavettoni del 15 agosto andranno in scena soprattutto a San Teodoro, località che si avvia inesorabilmente verso il tutto esaurito avendo al momento solo il 5% delle strutture alberghiere disponibili.

La scenario è lo stesso anche a Villasimius (6% la disponibilità alberghiera in queste ore) mentre gli ultimi posti disponibili sono soprattutto a Porto Cervo che ha ancora un’elevata disponibilità con circa il 27% di strutture con almeno un posto disponibile.



Giulia Eremita, Marketing Manager di trivago Italia commenta: “Ancora una volta Ferragosto si conferma un appuntamento irrinunciabile per i turisti italiani che restano fedeli alle tradizioni scegliendo di rimanere entro in confini nazionali. A differenza della scorsa estate assistiamo a un numero crescente di prenotazioni last-minute proprio a causa del meteo instabile che ha caratterizzato buona parte delle ultime settimane”.





Appuntamenti a Porto Cervo - da Web Italia - Olbia 19/07/2014 @ 16:39

domenica 20 luglio e lunedì 11 agosto, Caviale Calvisius torna in Costa Smeralda con due appuntamenti imperdibili. Presso il suggestivo scenario dell’Hotel Cala di Volpe, avranno luogo due esclusive cene placé curate dagli chef Francesco Guardone e Stefano Spanu.
Le creazioni dolciarie sono affidate al talentuoso pastry chef Antonio Vallana. L’antipasto sarà allestito a bordo piscina, impreziosito con il caviale italiano Calvisius, il più famoso ed esportato in tutto il mondo.
Ad arricchire l’impronta glamour della serata, due grandi nomi del panorama musicale internazionale. Il parterre di ospiti il 20 luglio ballerà sulle note dei Simple Minds, la storica band scozzese capitanata dal suo carismatico leader Jim Kerr. Lunedì 11 agosto, sarà la volta del nuovo vero rappresentante della musica black e R&B nel mondo ad animare gli ospiti, il cantante, pianista e compositore, John Legend.



il primo francobollo di OLBIA - da Web Italia - Olbia 19/07/2014 @ 16:23

IMPORTANTE COMUNICAZIONE DELL'ASSESSORATO AL TURISMO:
19 luglio dalle ore 9 alle ore 14, nella piazza del Municipio lato mare, di fronte all'Ufficio Turistico verrà presentato il primo francobollo di OLBIA! La tiratura del francobollo è di 2.716.000 esemplari del valore di 70 centesimi ciascuno.
Per l’occasione ci sarà uno speciale annullo filatelico col quale verranno bollate tutte le corrispondenze
presentate e affrancate col nuovo francobollo. ALBERGHI, RISTORANTI, NEGOZI, PUBBLICI ESERCIZI possono venire con le loro cartoline, farle timbrare e farne un grazioso omaggio per i propri clienti!
Inoltre, alle 18 il team di Poste Italiane sarà a Porto Rotondo, fino alle ore 24, nella piazza dello Yacht Club,
per uno speciale annullo filatelico dedicato ai festeggiamenti del cinquantennale.

StartPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ] 10 Pagine successiveSuccessivoFine
 
Info utili Olbia

AZIENDE-PULS.jpg
webcam-olbia.JPG
spiagge-attrezzate-olbia.JPG
hotel-olbia.jpg
pizzerie-olbia.jpg

Contattaci
Scrivi a Web Italia - Olbia  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Ricerca




Vacanze in Sardegna?
+ Cultura
+ Località
+ Olbia
+ Varie
+ Webcam
Visite

   visitatori

   visitatori online

News in tempo reale






  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2010 - Olbia

Pagina caricata in 0.63 secondo