Sponsor
Speciali Olbia

Discoteche e locali

discoteche-locali.jpgTutti i locali e le discoteche più in, all'insegna del divertimento e della buona cucina Clicca qui

Surf e K-Surf

surf-eksurf.jpg

In Sardegna i Surfer riescono a ritrovare il loro ambiente naturale ideale per questo Sport Clicca qui

Barche in Costa

In Costa Smeralda, la nautica ha la sua massima espressione... Continua...

La Vela in Sardegna

La vela in Sardegna, una grande passione legata da sempre a quest’Isola meravigliosa, .... Clicca qui

Gastronomia

Il fascino della Sardegna sta anche nella sua cucina, fatta di tradizioni, di prodotti semplici e genuini Clicca qui

La Sartiglia

Da Oristano una delle feste più caratteristiche della Sardegna. Clicca qui.

Sagre e feste

Tutte le Feste e le sagre paesane tipiche della tradizione sarda clicca qui.

Archeologia

Tutte le bellezze archeologiche di Olbia e la Gallura, gli itinerari. Clicca qui

Olbia News

Queste news sono disponibili nel formato standard RSS per la pubblicazione nel tuo sito.
http://www.olbiaweb.it/data/newsit.xml


PRESCRIZIONI CAPODANNO - da Web Italia - Olbia 31/12/2015 @ 16:32

La Polizia Locale rende noto che in occasione dei festeggiamenti del Capodanno 2016 si adotteranno alcuni interventi temporanei modificativi della circolazione stradale; in particolare:

• Dalle ore 24,00 di oggi 30 dicembre 2015, e fino alla mattina del 1 gennaio 2016, sarà interdetta la circolazione e la sosta dei veicoli nelle aree dei moli Bosazza e Brin;
• Per favorire la sosta dei veicoli al seguito delle persone che parteciperanno ai festeggiamenti in piazza, dalle ore 17 del 31 dicembre 2015 ed fino alle ore 07,00 del 1 gennaio 2016 sarà istituito il senso unico in viale Isola Bianca, in direzione porto, e sarà consentita la sosta dei veicoli sul lato sinistro della strada.
• Dalle ore 21,00 del 31 dicembre 2015, e fino alle ore 04,00 del 1 gennaio 2016, sarà interdetta la circolazione stradale in corso Vittorio Emanuele e in via Principe Umberto, tra la rotatoria del Molo Brin la rotatoria di via Nanni.

La Polizia Locale assicurerà un servizio puntuale di sicurezza urbana e stradale, attraverso l’istituzione di presidi nell’area del Molo Brin e del centro storico e, inoltre, con pattugliamenti in tutta la città.

La notte del 31 dicembre 2015 proseguirà la campagna di sicurezza stradale promossa da questo Comando, denominata “ PER LE FESTE DI FINE ANNO HO SCELTO DI GUIDARE LA MIA VITA”.
La suddetta iniziativa, avviata il 17 gennaio u.s., si caratterizza in controlli rivolti a prevenire e reprimere le condotte di guida maggiormente pregiudizievoli della sicurezza e, inoltre, in campagne di informazione e di sensibilizzazione; il 27 dicembre u.s., nell’area del Municipio è stata realizzata una giornata di educazione stradale rivolta ai bambini, attraverso la creazione di un percorso di guida sicura, in cui gli stessi bambini si sono cimentati nella conduzione di auto e moto elettriche, sotto il controllo attento degli agenti.
La notte del 31 dicembre, nella stessa area, sarà allestita la stazione mobile di Polizia: agenti qualificati illustreranno le regole per una guida sicura ed effettueranno, a chiunque volesse sottoporsi, il test alcolemico; saranno, inoltre, distribuite brochure informative.

Si rendono note, infine, le principali prescrizioni contenute nelle ordinanze sindacali nn. 231 e 233/2015:
• Dalle ore 21,00 del 31 dicembre 2015, alle ore 07,00 del 1 gennaio 2016, sono vietate la detenzione di bottiglie/contenitori diversi da carta e plastica , e la vendita per asporto – sia in forma fissa che ambulante – di bevande contenute in bottiglie di vetro e lattine;
• I pubblici esercizi ed i locali in cui si svolgono attività di somministrazione, ovvero intrattenimenti musicali e danzanti, nonché i titolari di licenza ambulante, dovranno somministrare bevande da asporto, esclusivamente, in bicchieri di carta o plastica;
• è vietato detenere o consumare bevande alcoliche lungo le aree pubbliche;
• le bevande prive di gradazione alcolica potranno essere consumate nelle aree pubbliche, esclusivamente, se contenute in bicchieri di plastica;
• E’ fatto divieto a chiunque di utilizzare su area pubblica articoli pirici di qualsivoglia natura (fatto salvo il possesso di autorizzazioni rilasciate dall’Autorità di P.S.); i fuochi d’artificio, gli articoli pirotecnici teatrali e gli altri articoli pirotecnici, scoppiettanti, crepitanti, fischianti, ad eccezione dei manufatti ad esclusivo effetto luce, se conformi alle normative vigenti, e se nella disponibilità di soggetti legittimati al possesso e all’uso degli stessi, potranno essere utilizzati esclusivamente all’interno di aree private, e senza recare alcun disagio a persone ed animali.

Esclusivamente la notte la 31 dicembre 2015 la musica diffusa dai locali pubblici potrà essere prorogata fino alle 03,00 del mattino, fatto salvo l’obbligo del rispetto dei valori limite di immissione e di emissione contemplati dalla normativa vigente.

Alluvione sd Olbia - da Web Italia - Olbia 02/10/2015 @ 16:02

Il Comune di Olbia segnala i seguenti numeri di assistenza:
0789/52184 assistenza alla popolazione per esigenze di prima necessità, ospitalità notturna e trasporto.
0789/52130 problemi tecnici inerenti alla viabilità, canali, ostruzioni.
0789/52052 idrovore e svuotamento cantine, interventi di ripristino.

Rolex Cup MAXI YACHT PRONTI PER LA RESA DEI CONTI - da Web Italia - Olbia 12/09/2015 @ 15:39

Porto Cervo, 10 settembre 2015. E' decisamente movimentata la ventiseiesima edizione della Maxi Yacht Rolex Cup che, ad un giorno utile dalla fine, lascia intravedere poco di definitivo. L'unico team che può già cantare vittoria sicura è Inoui (Supermaxi), per tutti gli altri la situazione è sempre aperta. Con la costiera di oggi, passano al comando delle rispettive classifiche gli americani di Bella Mente (Maxi 72) e il team Grande Orazio Pioneer Investments (Maxi RC) mentre Open Season (Wally), Shirlaf (Maxi RC/SOT) e Supernikka (Maxi Racing) si mantengono al vertice delle loro divisioni. Domani equipaggi a riposo in attesa del rush finale di sabato, giorno di chiusura della manifestazione organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda, in collaborazione con Rolex e International Maxi Association.
Oggi tutte le divisioni sono state impegnate in un percorso costiero, affrontato con una tramontana intorno ai 10 nodi, che le ha portate a doppiare Spargi - fanno eccezione i Mini Maxi che hanno girato una boa a sud dell'isola - per poi rientrare verso il traguardo dopo aver girato l'Isola dei Monaci.

La lotta per il titolo mondiale nella classe dei Maxi 72 è sempre più appassionante: quattro giorni di regate hanno prodotto quattro leader diversi a guidare una classifica provvisoria che rimane cortissima, con due punti tra la prima e la terza posizione. Oggi è il turno di Hap Fauth al comando con il suo Bella Mente che, nonostante il secondo posto nella regata odierna, grazie allo scarto del risultato peggiore della settimana riesce a imporsi anche su Robertissima III, il primo 72 a tagliare il traguardo oggi. Secondo classificato al momento l'equipaggio di Roberto Tomasini Grinover - il fuoriclasse Vasco Vascotto alla tattica - davanti a Momo di Dieter Schön.

Un agguerrito Open Season, nonostante il quinto posto di oggi, continua a tenere in pugno la classifica dei Wally dove si fa interessante la battaglia tra gli inseguitori: la vittoria di oggi permette, infatti, a J One - il campione olimpico Jens Christensen nel ruolo di tattico - di scalzare Magic Carpet Cubed dal secondo posto, lasciandoselo dietro di due punti. Con una flotta così numerosa - tredici gli esemplari in gara - e ancora una regata da disputare, la corsa al podio è ancora aperta anche per Y3K e Sensei, rispettivamente quarto e quinto in classifica.
Nella divisione Mini Maxi RC/SOT, riesce a rimanere aggrappato al vertice della classifica il classico Swan 65 Shirlaf - il veterano di Coppa America Paolo Cian a bordo - ma in un testa a testa serratissimo con il team H2O, secondo con lo stesso punteggio. Con la vittoria odierna si ripropone sul podio provvisorio il 19 metri Wallyño, che avendo solo due punti di svantaggio è ancora ampiamente in corsa per il titolo. Rimane invariata la triade che conduce la divisione Mini Maxi Racing - nell'ordine Supernikka, Caro e Spectre - ma anche per loro non c'è nulla di definitivo essendo il primo e il terzo classificato separati da soli tre punti.

Si dovrà attendere l'ultima puntata di sabato anche per il verdetto dei Maxi RC. Né Grande Orazio né Windfall - i due gioielli Southern Wind della flotta - sono disposti a mollare la presa e dopo quattro prove completate si ritrovano a pari punti, con il team italiano al primo posto della classifica in virtù della vittoria odierna.

Giochi chiusi invece per i Supermaxi, con il 33 metri Inoui di Marco Vogele che, grazie al trionfo di oggi, si mette in tasca la vittoria matematica. Rimane aperta la corsa alla medaglia d'argento con Viriella e Hetairos rispettivamente secondo e terzo con un solo punto di distacco.

Domani gli equipaggi rimarranno a terra per un giorno di riposo in attesa di ritrovarsi sul campo di regata sabato 12 settembre alle 11.30 per il gran finale. Nel frattempo, dopo la cena di ieri sera dedicata ai soci IMA, questa sera gli armatori sono impegnati con una cena di gala organizzata da Rolex, mentre domani sera i team saranno attesi al Crew Party ospitato dal Colonna Pevero Hotel.

Porto Cervo Rolex Cup MAXI SFIDE SENZA ESCLUSIONE DI COLPI - da Web Italia - Olbia 12/09/2015 @ 15:38

Porto Cervo, 9 settembre 2015. Terza giornata della Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship che produce battaglie serrate e classifiche cortissime lasciando presagire un gran finale. Dopo le due regate a bastone completate oggi, Momo di Dieter Schön balza in testa alla classifica dei Maxi 72, che stanno disputando il campionato mondiale della classe, mentre Open Season di Thomas Bscher consolida il vantaggio nella flotta Wally.

Al termine di un percorso costiero, valido come terza prova della settimana, Shirlaf di Giuseppe Puttini conquista la vetta dei Mini Maxi RC/SOT, Supernikka di Roberto Lacorte si riporta al comando dei Mini Maxi Racing, Windfall di Michael Cotter continua a guidare la divisione Maxi R/C, mentre Inoui è leader dei Supermaxi. La manifestazione, organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Rolex e l'International Maxi Association, si chiuderà sabato 12 settembre.
Un vento da nordest intorno ai 12/14 nodi ha permesso ai Mini Maxi di affrontare un percorso costiero di quasi 30 miglia che li ha visti circumnavigare le Isole di Santo Stefano, La Maddalena e Caprera lasciandosele a dritta, per poi rientrare in porto passando al largo dell'Isola dei Monaci. Percorso simile, ma leggermente più lungo, per le divisioni Maxi e Supermaxi che prima di raggiungere il traguardo hanno doppiato la Secca di Tre Monti.
I due bastoni di oggi hanno rimescolato le carte in cima alla classifica dei Maxi 72, protagonisti di una battaglia appassionante che vede le prime tre barche radunate in poco meno di due punti. Con le due vittorie odierne il nuovissimo Momo - battente il guidone dello YCCS - ruba la vetta a Robertissima, altro esponente dei colori di casa, che scivola al terzo posto del podio provvisorio. Medaglia d'argento al momento, grazie ai due secondi posti di oggi, per il team di Bella Mente che può contare sull'esperienza di due professionisti come il tattico Terry Hutchinson e lo stratega Adrian Stead.
Sembra inarrestabile la corsa di Open Season - alla tattica il veterano di Coppa America Jochen Schümann - che oggi mette a segno altre due vittorie senza lasciare spazio agli avversari. Il britannico Magic Carpet Cubed, di Sir Lindsay Owen Jones, si mantiene saldo al secondo posto della classifica, ma a pari punti con JOne che, grazie ad un terzo e secondo posto odierni, si riporta sul podio provvisorio.
Combattutissima anche la sfida nelle due divisioni di Mini Maxi. Nel gruppo Racing un solo punto separa tra di loro i primi tre piazzamenti: Supernikka, con a bordo il tattico italiano Tommaso Chieffi, riconquista la leadership ceduta ieri a Caro, ma il 20 metri di Maximilian Klink rimane in agguato al secondo posto davanti al britannico Spectre. Nei Mini Maxi R/C si accende la battagtlia tra i due equipaggi italiani di Shirlaf e H20, anch'essi separati da un solo punto, con Shirlaf momentaneamente al comando. Terzo posto per il 20 metri di Riccardo Pavoncelli, Gaetana.

Nella divisione Maxi, ha dato prova anche oggi delle sue potenzialità l'ospite d'onore Comanche, del magnate americano Jim Clark, che ha completato il lungo percorso costiero in poco più di due ore e quaranta minuti, battendo sul tempo il resto della flotta. Rimane invariata la situazione in testa ai Maxi RC, con il 29 metri Windfall che si mantiene saldo al comando davanti al team italiano di Grande Orazio Pioneer Investments, del socio YCCS Massimiliano Florio.

È incerta ed entusiasmante anche la situazione nella flotta Supermaxi. Oggi ha avuto la meglio Inoui, lo sloop di Marco Vogele, che si è aggiudicato la prova odierna riportandosi al comando della divisione. Secondo posto in classifica per Viriella di Vittorio Moretti e terzo per il colosso Hetairos, con il neozelandese Cameron Appleton nel ruolo di tattico.
Il Comitato di Regata, dopo aver analizzato le previsioni per i prossimi giorni, ha deciso di posticipare a venerdì la giornata di riposo. Quindi domani giovedì 10 settembre, contrariamente al programma, la flotta è attesa sulla linea di partenza alle 11.30 per una regata costiera, con previsioni di tramontana intorno ai 10/11 nodi. Nel frattempo il nutrito programma sociale della manifestazione dà appuntamento ai soci IMA per la cena di questa sera presso la Clubhouse dello YCCS, durante la quale sarà eletto il nuovo Presidente.

EOLO ANIMA LA SECONDA GIORNATA DELLA MAXI YACHT ROLEX CUP - da Web Italia - Olbia 09/09/2015 @ 14:17

Porto Cervo, 8 settembre 2015. Sta entrando nel vivo l'edizione 2015 della Maxi Yacht Rolex Cup & Rolex Maxi 72 World Championship che nel secondo giorno di regate ha visto la flotta impegnata in una lunga costiera in mezzo alle isole dell'Arcipelago di La Maddalena, complice un vento ideale intorno ai 15/18 nodi che ha consentito a queste imponenti imbarcazioni di esprimersi al meglio. Al comando delle rispettive flotte Robertissima III di Roberto Tomasini Grinover (Maxi 72), Open Season di Thomas Bscher (Wally), H2O di Riccardo Di Michele (Mini Maxi RC/SOT), Caro di Maximilian Klink (Mini Maxi Racing), Windfall di Michael Cotter (Maxi R/C) e Viriella di Vittorio Moretti (Supermaxi). La manifestazione, che si chiuderà sabato 12 settembre, è organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda in collaborazione con Rolex e l'International Maxi Association.
Le divisioni Maxi 72, Wally, Supermaxi e Maxi Racing hanno completato un percorso di quasi quaranta miglia che le ha condotte fino all'estremità nord dell'Arcipelago per poi scendere verso la costa passando al largo di Spargi. Percorso più breve, invece, per Mini Maxi e Maxi R/C che hanno accorciato tagliando dopo La Maddalena in corrispondenza di Punta Marginetto per poi scendere nel canale e andare verso il traguardo.

È cortissima la classifica dei Maxi 72, in lotta per il titolo mondiale, che si stanno confermando estremamente combattivi a riprova delle caratteristiche performanti delle barche e della bravura dei tattici professionisti a bordo. Il team di Robertissima, con Vasco Vascotto alla tattica, grazie al secondo posto di oggi è riuscito a strappare la leadership a Jethou, che oggi non ha brillato. Con la vittoria odierna Bella Mente - tattico l'americano Terry Hutchinson - ha risalito la classifica portandosi dalla sesta alla terza posizione davanti a Momo, quarto overall ma con solo mezzo punto di distacco. Sfortunato l'equipaggio di Caol Ila R che a causa della rottura di un albero è costretto a porre fine alla sua regata.

Nella divisione dei Wally protagonista anche oggi il 33 metri Open Season che vanta finora un curriculum perfetto, con tre vittorie su tre regate disputate, e incrementa il suo vantaggio nella classifica overall su Magic Carped Cubed di Sir Lindsay Owen Jones. Terzo posto provvisorio per il WallyCento Y3K, oggi arrivato quarto, con il danese Jesper Radich, campione di match race, nel ruolo di tattico.
C'è movimento nella classifica dei Mini Maxi RC/SOT con il 24 metri H2O che balza in testa grazie alla vittoria di oggi, lasciandosi dietro nell'ordine lo Sparkman & Stephens del cantiere Nautor's Swan, Shirlaf, e il team francese di @Robas. Tra i Mini Maxi Racing, il 20 metri Caro con la vittoria di oggi si porta al comando davanti ai 19 metri Supernikka e Spectre.

Tra i Maxi è già testa a testa tra i due gioielli del cantiere Southern Wind: Windfall, con a bordo il tattico britannico Andy Beadsworth, e Grande Orazio by Pioneer Investments di Massimiliano Florio. Nonostante la classifica provvisoria veda l'equipaggio di Windfall al comando, gli italiani affidati al tattico Alberto Bolzan, sono insediati al secondo posto con lo stesso punteggio.

Anche nella categoria Supermaxi la leadership è contesa tra Viriella e Inoui che hanno gli stessi punti in classifica. L'equipaggio tutto italiano di Viriella, con a bordo il velista di Coppa America Mauro Pelaschier, si piazza primo grazie alla vittoria di oggi, ma i prossimi giorni riserveranno sicuramente belle battaglie.

Domani, mercoledì 9 settembre, Maxi 72 e Wally torneranno a confrontarsi con dei percorsi a bastone, mentre il resto della flotta sarà impegnato in un'altra costiera. Appuntamento sulla linea di partenza alle 11.30 con previsioni di 14/16 nodi da nordest.

StartPrecedente [ 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ] 10 Pagine successiveSuccessivoFine
 
Info utili Olbia

AZIENDE-PULS.jpg
webcam-olbia.JPG
spiagge-attrezzate-olbia.JPG
hotel-olbia.jpg
pizzerie-olbia.jpg

Contattaci
Scrivi a Web Italia - Olbia  Webmaster
Aggiungi ai preferiti  Preferiti
Segnala questo sito ad un amico  Segnala
Mobile   Mobile
Ricerca




Vacanze in Sardegna?
+ Cultura
+ Località
+ Olbia
+ Varie
+ Webcam
Visite

   visitatori

   visitatori online

News in tempo reale






  Powered by GuppY v4.5.18 © 2004-2010 - Olbia

Pagina caricata in 0.47 secondo